header malattie infiammatorie croniche intestinali ibd

header mobile malattie infiammatorie croniche intestinali ibd

Emorroidi

Come si effettua e come prepararsi alla visita proctologica

Come si effettua e come prepararsi alla visita proctologica

Sebbene la visita presso il medico proctologo sia spesso fonte di timore e preoccupazione, di carattere sia fisico che psicologico, prepararsi alla visita proctologica è molto più semplice di quanto non si pensi.

Al fine tuttavia di ottenere una corretta diagnosi, è fondamentale eseguire passo a passo l’iter fornito dal medico curante.

Scopri di più

Cause emorroidi: perché si formano e come prevenirle?

Cause emorroidi: perché si formano e come prevenirle?

Con il termine ‘emorroidi’ ci si riferisce a cuscinetti vascolarizzati localizzati alla fine del retto, i quali contribuiscono al mantenimento della continenza fecale, aumentando o diminuendo di gonfiore a seconda delle necessità, e che si compongono, oltre che dal tessuto vascolare, anche da tessuto connettivo.

Scopri di più

Emorroidi: cosa sono e come curarle

Emorroidi: cosa sono e come curarle

Le emorroidi sono dei cuscinetti di tessuto vascolare che giocano un importante ruolo nel mantenimento della continenza fecale. Sono una componente normale e fisiologica delle strutture del canale anale e sono composte, oltre che da tessuto vascolare contenente un alto numero di vasi arteriosi e venosi tra loro collegati (anastomizzati), da tessuto connettivo con un elevato contenuto di fibre elastiche e collagene.

Scopri di più

Dearterializzazione emorroidaria transanale doppler assistita

Dearterializzazione emorroidaria transanale doppler assistita

La dearterializzazione emorroidaria transanale è una tecnica che prevede l’individuazione delle arterie emorroidarie mediante doppler e la loro legatura a livello della parte bassa del retto.

Scopri di più

Trattamenti chirurgici delle emorroidi

Trattamenti chirurgici delle emorroidi

Se le emorroidi di I grado richiedono in linea di massima solo una terapia medica, quelle di Grado II e III sono invece candidate all’intervento chirurgico in casi severi o qualora il trattamento farmacologico non dovesse rivelarsi sufficiente. Nel caso di emorroidi di IV grado, il trattamento terapeutico prevede invece l’intervento chirurgico.

Scopri di più