CURA DEL REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Il reflusso gastroesofageo è una condizione che si verifica quando i succhi gastrici, contenuti nello stomaco, per ragioni particolari, aggrediscono le pareti dell’esofago. Gli effetti di questo fenomeno si traducono in rigurgito acido e bruciore retrosternale.

Leggi tutto

Articoli correlati

Alimentazione e reflusso gastro-esofageo

Alimentazione e reflusso gastro-esofageo

Il reflusso gastroesofageo rappresenta una condizione fisiologica piuttosto diffusa di cui sempre più persone soffrono ogni giorno: si stima che, solo in Italia, sia circa una persona su tre ad esserne colpita.

TERAPIE ENDOSCOPICHE PER LA MALATTIA DA REFLUSSO

TERAPIE ENDOSCOPICHE PER LA MALATTIA DA REFLUSSO

I numeri legati alla malattia da reflusso nei paesi occidentali parlano di un’incidenza che va dal 20 al 40% nella popolazione dai 45 ai 64 anni, con aumenti significativi nella fascia di età 64-74.

TERAPIE A RADIOFREQUENZA PER IL REFLUSSO GASTRICO

TERAPIE A RADIOFREQUENZA PER IL REFLUSSO GASTRICO

Il reflusso gastroesofageo colpisce il 20% dell’intera popolazione occidentale, con un picco che supera il 30% presso gli over 45. Questa condizione patologica ricerca le sue cause primarie sia nel corredo genetico dei pazienti, si è evinto che la forma più complessa da trattare è quella del reflusso cosiddetto “funzionale”, sia nelle abitudini alimentari e nello stile di vita dei pazienti.